Sequenza del BLS
1 Assicurare la sicurezza del soccorritore e del paziente
2 Controllare se la vittima risponde:
  • scrollare la spalla della vittima e chiedere ad alta voce: "Come va?"
3 A Se la vittima risponde (parla o si muove):
  • Non muoverlo (salvo non sia in pericolo)
  • Controllare le condizioni e chiamare i soccorsi se necessario
  • Ricontrollare le condizioni ad intervalli regolari
3 B Se la vittima NON risponde:
  • Gridare aiuto, mandare a chiamare i soccorsi
  • Se sei da solo, considera se lasciare la vittima e andare a chiamare i soccorsi
  • Liberare le vie aeree: estensione della testa e sollevamento del mento
    a - Se possibile NON muovere la vittima dalla sua posizione originale
    b - appoggia il palmo della mano sulla fronte e spingi la testa indietro
    c - mantieni pollice e indice liberi per poter tappare il naso
    d - nello stesso tempo metti la punta delle dita sotto il mento e sollevalo
    e - In caso di difficoltà, ruota la vittima sulla schiena
    f - NON eseguire il punto b se sospetti trauma (lesione) della colonna cervicale
4 Listen, Look and Feel: (Guarda, ascolta e senti)
  • Guarda se ci sono movimenti respiratori
  • Ascolta la bocca per rumori respiratori
  • Senti l'aria sul mento
  • Controlla per almeno 10 secondi prima di stabilire che il respiro è assente
5 A Se la vittima respira: (escluso gasping)
  • Posizione di sicurezza (??)
  • controlla che la respirazione continui
5 B Se la vittima NON respira:
  • Se non l'hai fatto, manda a chiamare i soccorsi
  • Se sei da solo,lascia la vittima e va a chiamare i soccorsi; torna subito
  • Gira la vittima sulla schiena
  • Rimuovi ogni corpo estraneo visibile dalla bocca
  • Effettua due RA, controllando che il torace si alzi e si abbassi
    a - assicura estensione della testa e sollevamento del mento
    b - tappa il naso con pollice e indice della mano che è sulla fronte
    c - apri la bocca della vittima, ma mantieni il mento sollevato
    d - inspira e appoggia le labbra alle labbra della vittima
    e - insuffla l'aria nella bocca della vittima in 1 - 2 secondi, controllando che il torace si alzi
    f - mantenendo la testa in posizione, solleva la tua bocca e controlla che il torace si abbassi
    g - inspira nuovamente e ripeti la sequenza (due respirazioni in tutto)
  • Se hai difficoltà ad effettuare un respiro efficace:
    a - ricontrolla la bocca della vittima e rimuovi eventuali ostruzioni
    b - ricontrolla la posizione della testa: estensa con mento sollevato
    c - fai fino a cinque tentativi per ottenere due respiri validi
    d - dopo il quinto, anche se inefficace, controlla la circolazione
6 Verifica della presenza di segni di circolazione:
  • Controllando se c'è qualsiasi movimento (inclusa deglutizione o respiro)
  • Controllando il polso carotideo
  • Non impiegare più di 10 secondi per questo passaggio
7 A Se siete sicuri di aver trovato segni di circolazione entro 10 secondi:
  • Continuate la RA
  • Ogni minuto controllate per 10 secondi se ci sono segni di circolazione
  • Se la vittima respira da sola, posizione di sicurezza
  • Controllate le funzioni vitali e state pronti a girarla nuovamente sul dorso
7 B Se NON ci sono segni di circolazione o se siete del tutto insicuri:
  • Iniziate il Massaggio Cardiaco
    a - localizzate la metà inferiore dello sterno
    b - appoggiate il palmo di una mano sopra di essa e l'altra mano sopra la prima
    c - allacciate le dita delle mani e sollevatele per evitare di comprimere le costole
    d - non comprimete l'addome o l'estremità inferiore dello sterno
    e - posizionatevi verticalmente sopra la vittima con le braccia tese
    f - premete in basso lo sterno di circa 4 - 5 cm
    g - rilasciate la pressione e ripetete con frequenza di 100 al minuto (2 al secondo)
    h - compressione e rilascio devono avere circa la stessa durata
  • Alternate Massaggio e Respirazione
    a - dopo 15 compressioni, estendete la testa, sollevate il mento e insufflate 2 volte
    b - tornate con le mani allo sterno, fate 15 compressioni
    c - continuate alternando 15 massaggi e 2 respirazioni
8 Continuate la rianimazione fino a quando:
  • Compaiono segni di vita
  • Arriva personale sanitario
  • Siete troppo esausti per continuare
Questo documento proviene dall'Intranet Server di

http://suem.ulss