Sentenze
Cassazione - Sezione penale - Sentenza 21 aprile 1992, N. 699
Condanna per omicidio preterintenzionale per intervento senza consenso

(...) il consenso prestato per l'effettuazione di un determinato intervento non può legittimare il medico ad eseguirne un altro - di natura di versa e ben più rilevante per gli effetti - alla paziente non prospettato e quindi dalla stessa non consentito. In precedenza i giudici avevano asserito che (...) la salute non è un bene che possa essere imposto coattivamente al soggetto interessato dal volere o dall'arbitrio altrui (...) ma deve fondarsi sulla volontà dell'avente diritto, trattandosi di una scelta che (...) riguarda la qualità della vita e che pertanto lui e solo lui pu˜ legittimamente fare