Ministero dei Trasporti e della Navigazione

Atto di indirizzo

4 agosto 1998


IL MINISTRO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONE

VISTO l'art. 746 codice della navigazione, di cui al r.d. 30 marzo 1942, n.327, con il quale possono essere equiparati agli aeromobili di stato quegli aeromobili che, pur appartenendo a privati ed essendo da questi esercitati, sono adibiti ad un servizio di stato di carattere non commerciale;

CONSIDERATO che nelle Regioni il servizio sanitario di elisoccorso è svolto per conto delle Regioni

CONSIDERATO che i predetti soggetti svolgono esclusivamente servizio di eliambulanza;

CONSIDERATO che il predetto servizio, di carattere oggettivamente pubblico, non presenta finalità commerciali, in quanto gratuito per tutti i cittadini e che lo stesso può, quindi, essere equiparato al servizio di stato di carattere non commerciale;

VISTO il DPR 27 marzo 1992 concernente l'atto di indirizzo e coordinamento alle REgioni per la determinazione dei livelli di assistenza sanitaria;

VISTI gli articoli 3 e 14 del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n.29;

Adotta il seguente
Atto di indirizzo

Gli aeromobili adibiti esclusivamente al servizio pubblico di eliambulanza per conto delle Regioni sono equiparati, a tutti gli effetti di Legge, fatta salva la corresponsione delle tasse e dei diritti aeroportuali, agli aeromobili di Stato di cui all'articolo 746 del Codice della Navigazione

Il Dipartimento dell'aviazione civile e l'Ente Nazionale per l'aviazione civile sono tenuti ad attenersi al presente atto di indirizzo.

4 agosto 1999

Il Ministro

Questo è un documento proveniente dall'internet server di Treviso Emergenza

AVVERTENZA
Questo non è un documento ufficiale: solo il testo pubblicato sulla G.U. è autentico.
Questo testo è solo una riproduzione a scopo informativo generale: Treviso Emergenza non fornisce alcuna garanzia che esso sia privo di errori e/o omissioni.